L’Istituto è dotato delle seguenti strutture:

-Aule grandi e luminose
-Aula Magna
-Aula video
-Aula LIM
-Aula di Informatica
-Aula Multimediale
-Aula di Disegno
-Laboratorio di Fisica
-Biblioteca tradizionale e multimediale
-Palestra e campi da calcio, tennis, pallavolo e pallacanestro
-Teatro
-Museo di Storia Naturale e Archeologico
-Mensa
-Chiesa

In particolare, la Biblioteca e il Museo rappresentano un patrimonio storico e scientifico di grandissimo pregio.

La Biblioteca, fondata nel 1897, ha un patrimonio immenso e preziosissimo, che conta più di 40.000 volumi. Sono divisi in un fondo moderno e in uno antico che comprende: manoscritti (30), pergamene (9), incunaboli (24), cinquecentine (493), edizioni seicentesche (820), oltre a numerosissime edizioni settecentesche e ottocentesche. Ha una sezione specializzata per i testi religiosi e una su Genova e la Liguria.

Il Museo è dedicato a Padre Filippo Ighina (Museo Ighiniano), che lo creò nel 1855 a Carcare, frutto delle sue ricerche nel territorio ligure e piemontese. Dal 1970 ha sede presso il nostro Istituto e comprende collezioni di minerali, conchiglie, fossili, insetti, animali imbalsamati, reperti archeologici preistorici e romani, oltre a uno splendido erbario. Alcuni pezzi sono molto rari o unici.
Anche il Teatro è un piccolo gioiello: costruito nel 1935, in stile decò, era usato per le prove anche dagli attori del Carlo Felice, grazie alla sua buona acustica.